PROCEDURA PER L'ADOZIONE DI MINORI IN VIETNAM

Il 18.01.00 l'Italia ha ratificato la Convenzione dell'Aja del 29.05.93 sulla protezione dei minori e la cooperazione in materia di adozione internazionale.

La Convenzione suddetta e' entrata in vigore il 01.05.00.

Il testo della Convenzione e' disponibile sul seguente sito web: www.commissioneadozioni.it (digitare su: "la normativa").

Con l'entrata in vigore della Convenzione dell'Aja, le famiglie che intendano adottare un minore, potranno farlo solo attraverso l'ausilio di Enti autorizzati dalla Commissione per le Adozioni Internazionali - Autorita' Centrale per la Convenzione dell'Aja del 29.05.93 - presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri.

Il Compito demandato a tali Enti, Associazioni o Organizzazioni e' quello di affiancare i futuri genitori nell'iter adottivo in Italia e di curare lo svolgimento all'estero delle pratiche necessarie dinnanzi alle Autorita' del paese straniero.

Gli enti autorizzati ad operare nel settore delle adozioni in Vietnam sono le seguenti:

1. C.I.A.I. - Centro Italiano Aiuti All'Infanzia (organizzazione non lucrativa di utilita' sociale), via Tertulliano n. 70, 20137 Milano, Tel.: 02/5510407, Fax:02/5513412, Email: ;

2. C.I.F.A. Centro  Internazionale Famiglie pro Adozione, Corso Francia, 175, 10139 Torino, Tel: 011-751048; Fax: 011-752215; Email: ;

3. Comunita' di S. Egidio - ACAP, via Gaetano sacchi n.6, 00153 Roma,Tel.:06-585661; Fax:06-5883625 Email: ;

4. Nucleo Assistenza Adozione e Affido - Onlus (N.A.A.A.) via Mazzini n.20, 10076 Nole Canavese (TO) Tel.: 011-9298056; Fax: 011-9222179; Email; .

Adempimenti dell'Ambasciata d'Italia in Vietnam

L'Ambasciata offrira' alla coppia di adottanti l'assistenza necessaria provvedendo all'autentica della traduzione e alla legalizzazione degli atti emessi dalle autorita' locali, nonche' verificandone la completezza e conformita' all'ordinamento locale e alle norme nazionali.

Una volta completati i controlli e verificata la regolarita' della procedura  adozionale mediante l'acquisizione di un benestare di conformita' dal competente Ministero vietnamita della Giustizia, l'Ambasciata,  ricevuta l'autorizzazione da parte della Commissione per le Adozioni Internazionali all'ingresso e alla residenza permanente in Italia del minore, provvedera' a rilasciare il relativo visto di ingresso.

Adempimenti degli adottanti in Vietnam

La documentazione che di norma gli adottanti dovranno presentare all'Ambasciata debitamente tradotta e legalizzata dalle competenti autorita' vietnamite ai fini dell'ottenimento della prescritta autorizzazione e del rilascio del visto di ingresso per il minore e' la seguente: 1.Certificato di nascita del minore straniero;

2.Documentazione formale concernente lo stato di abbandono del minore secondo la legislazione locale (lo stato di abbandono potra' essere in alternativa esplicitamente indicato nel provvedimento di adozione indicato al seguente punto);

3.Provvedimento di adozione del minore straniero rilasciato dalla competente Autorita' locale alla coppia italiana